La doppia vita del Signor Rosenberg

Autore Fabrizio Silei

Età consigliata: 11 anni

Era ricco, proprio molto ricco, ma anche molto severo e profondamente solo e infelice. Il Signor Rosenberg abitava a New York e possedeva i grandi magazzini Rosenberg dove potevi trovare ogni ben di dio, dal secchiello per il ghiaccio alle mazze da golf, senza trascurare mobili, cibarie d’ogni tipo, suppellettili e tessuti per ogni esigenza d’arredamento. “Rendi la tua vita perfetta con Rosenberg!” era il motto pubblicitario che si leggeva sui manifesti affissi in tutta l’America. Ma un bel giorno...

E' l’estate del 1929. Una bambina con due occhi bellissimi e un raccapricciante labbro leporino si aggira per i magazzini e ruba una baguette, un pezzo di pane.

Immediatamente viene fermata dal guardiano e portata al cospetto del terribile Signor Rosenberg. Tra i due nasce una insospettabile complicità e da quel momento la storia corre su un doppio binario: la vita diurna del Signor Rosenberg, impegnato a giocare in Borsa e ad amministrare cinicamente le sue ricchezze, e la vita notturna della bambina e di un suo misterioso compare, che si prodiga in tutti i modi per aiutare i poveri e i derelitti di New York. Un finale a sorpresa ricomporrà la trama, ma l’identità della bambina rimarrà un mistero.“Una fiaba sulla follia del mondo capitalistico. Autore Fabrizio Silei

Un romanzo che stupisce per originalità, atmosfere e poesia

#consigli

Archive