PER QUESTO MI CHIAMO GIOVANNI


Autore Luigi Garlando

Età consigliata: da 8 anni.

Giovanni è un bambino di Palermo, nella sua scuola c'è un bambino di nome Toni che si comporta in modo prepotente.

Giovanni e i suoi amici hanno paura di questo bambino per

cui lo accontentano nelle sue minacciose richieste. Giovanni racconta al padre questi episodi e lui vuole spiegare al figlio cosa sia la prepotenza, la paura, la mafia e come la si può combattere fin da bambini e per il suo decimo compleanno,

gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende

vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia

di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momenti chiave, s'intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Con la prefazione di Maria Falcone e un'intervista all'autore.

#consigli

Archive